Training e scambi di giovani Europei

Programma europeo di training per operatori giovanili e di scambi per gruppi di giovani (13-29 anni) ed organizzazioni con fini educativi e sociali (scuole, università, organizzazioni no profit). Il programma è realizzato con il contributo di Erasmus Plus – programma dell’Unione Europea, valido dal 2014 al 2020, dedicato all’istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport e aperto a tutti i cittadini europei.

INFO

Tel. 0121 91318 Cell. 348 2966054 Fax 0121 950364 Mail geteuropa@diaconiavaldese.org

SEI UN GIOVANE E CERCHI OPPORTUNITÀ?

candidature aperte:

SCAMBIO GIOVANILE “ACTIVE ACTING” IN SPAGNA

QUANDO

da lunedì 10 a martedì 18 dicembre 2018

DOVE

Vilagarcía de Arousa, Spagna

DESTINATARI

5 partecipanti dai 18 ai 30 anni, tra cui un group leader

LINGUA

Inglese

COME PARTECIPARE

Compila e invia il modulo digitale di iscrizione

DESCRIZIONE
PROGETTO

La Diaconia Valdese – Giovani e Territorio ti offre una nuova opportunità di scambio giovanile per il progetto “Active Acting“, coordinato dall’associazione giovanile spagnola Arousa Moza e co-finanziato dal programma Erasmus+.

Insieme agli altri 50 partecipanti internazionali (dalla Polonia, Romania, Malta, Grecia, Lettonia, Macedonia, Serbi, Georgia e Spagna) si userà il teatro e la recitazione per promuovere il rispetto e la conoscenza multiculturale, e per combattere la xenofobia e l’odio.

Ulteriori informazioni sul progetto e il programma dello scambio all’interno dell’infopack.

QUOTA

150 € (include: viaggio, vitto, alloggio, assicurazione e 30 € per materiale richiesto)

ISCRIZIONI

entro il 13 novembre 2018

ALTRE
INFORMAZIONI

tel: 0121 91318, 348 2966054 (Laura D’Apote)

mail: geteuropa@diaconiavaldese.org

social: facebook/Diaconia Valdese – Giovani e Territorio

SEI UN ORGANIZZAZIONE E CERCHI PARTNER?

Giovani e Territorio è il servizio della Diaconia Valdese che si occupa di giovani. Abbiamo decennale esperienza in programmi di educazione non formale e mobilità giovanile internazionale. Lavoriamo su temi quali: educazione alle differenze, inclusione sociale, lotta alla discriminazione, intercultura e dialogo interreligioso, innovazione nelle metodologie del lavoro giovanile. Abbiamo anche a disposizione un centro giovanile con Ostello e aule per attrezzate per le attività. Se vuoi collaborare con noi scrivici! Mail geteuropa@diaconiavaldese.org

faq:

cos'è il programma Erasmus+

E’ il programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. Link: http://www.erasmusplus.it/erasmusplus/erasmus/

COSA SONO GLI SCAMBI DI GIOVANI

Gli Scambi di Giovani permettono a gruppi di giovani di diversi paesi di incontrarsi e vivere insieme per un massimo di 21 giorni. Durante uno Scambio di giovani, i partecipanti portano a termine congiuntamente un programma di lavoro (una combinazione di seminari, esercitazioni, dibattiti, giochi di ruolo, simulazioni, attività all’aria aperta, ecc.) progettato e preparato da loro stessi prima dello Scambio. Gli Scambi di giovani permettono ai giovani di: sviluppare competenze; venire a conoscenza di argomenti/aree tematiche socialmente pertinenti; scoprire nuove culture, abitudini e stili di vita, soprattutto attraverso l’apprendimento tra pari; rafforzare valori come la solidarietà, la democrazia, l’amicizia, ecc. Il processo di apprendimento negli Scambi di giovani è determinato da metodi di istruzione non formale. Gli Scambi di giovani si basano su una cooperazione transnazionale tra due o più organizzazioni partecipanti di diversi paesi all’interno e all’esterno dell’Unione europea.

COSA SONO I TRAINING

I “Training Course” sono occasioni di confronto tra operatori di settore e giovani interessati a specifici ambiti di approfondimento, mediante lo scambio di buone pratiche, la partecipazione a workshops tematici e l’approfondimento a cura di formatori esperti. Sono iniziative promosse e finanziate dal Programma Europeo Erasmus+: vitto e alloggio sono coperti completamento dal finanziamento, come anche una parte delle spese di viaggio (il rimborso delle spese di viaggio varia da Paese a Paese, fino ad un massimo di 450euro). I partecipanti ai Training Course ricevono al termine dell’esperienza una certificazione europea chiamata “Youthpass” valida ai fini del CV.

QUALI SONO LE MODALITÀ DI SELEZIONE

Ogni progetto può richiedere l’applicazione di requisiti o criteri specifici, ma vi sono alcuni importanti criteri generali cui ci ispiriamo per la selezione dei partecipanti:

  1. PARI OPPORTUNITÀ: intendiamo favorire la formazione di gruppi bilanciati per la composizione di genere, promuovendo una cultura del dialogo e del rispetto delle differenze.
  2. ETÀ: Ogni progetto si rivolge ad una determinata fascia di età cui, di norma, ci atteniamo. Tuttavia, in funzione di specifiche esigenze individuali, possiamo prevedere eccezioni, da vagliare insieme, caso per caso, ispirate comunque al principio della più ampia inclusione sociale e finalizzate a garantire piena accessibilità ai giovani con minori opportunità. In ogni caso, per gli scambi internazionali l’età dei partecipanti è compresa tra i 13 e i 30 anni, mentre per i corsi di formazione è necessario essere maggiorenni.
  3. RESIDENZA: Di solito per la selezione ci orientiamo a ragazze e ragazzi residenti nel Pinerolese e Città Metropolitana di Torino. Questo perché i nostri progetti prevedono, allo scopo di favorire una partecipazione attiva e consapevole, incontri preparatori e di restituzione finale ai quali, per i non residenti a Torino e provincia, sarebbe più problematico prendere parte. Tale orientamento non è però esclusivo e, come per gli altri criteri, può prevedere eccezioni sempre dettate dai valori superiori di inclusione sociale e pari opportunità.
  4. ESPERIENZE PREGRESSE: Privilegiamo la partecipazione di ragazze e ragazzi alla loro prima esperienza internazionale, mirando tuttavia a formare gruppi bilanciati per competenze, ed inserendo dunque anche partecipanti più esperti nella prospettiva di una formazione peer to peer.
  5. LETTERA DI PRESENTAZIONE: Ogni candidato rispondendo ad alcune domande aperte nella scheda di iscrizione descrive le proprie motivazioni alla partecipazione. Tali informazioni rappresentano lo strumento col quale valutiamo l’interesse per il tema trattato, l’attenzione prestata alla lettura dei documenti allegati alla descrizione del progetto, la volontà di mettersi in gioco e collaborare con il gruppo, anche nella prospettiva di future ulteriori collaborazioni nell’ambito della mobilità internazionale.

CHE COSA COMPRENDONO LE QUOTE

Con lo scopo di garantire la massima trasparenza verso l’Agenzia Nazionale Giovani, i nostri partner internazionali e i partecipanti stessi e con riferimento alla comunicazione del 20.04.2017 pubblicata dall’Agenzia Nazionale Giovani in merito al Contributo di partecipazione ai progetti di mobilità internazionale Erasmus+/KA105 (reperibile a questo link ), Diaconia Valdese specifica quanto segue:

  1. La quota richiesta è determinata e varia di volta in volta in funzione di criteri di equità e congruità rispetto a fattori specifici: – date della mobilità: alta o bassa stagione possono causare costi dei biglietti per il trasporto eccedenti la quota standard rimborsata; – luogo della mobilità e connessioni con la location: rotte non trafficate, sebbene non eccessivamente distanti in linea d’aria, possono incidere notevolmente sul prezzo del biglietto.
  2. Nella quota sono inclusi i costi relativi alla tutela assicurativa che garantiamo a tutti i partecipanti, in Italia e all’estero.
  3. La quota puo’ includere eventuali richieste di cofinanziamento da parte delle organizzazioni ospitanti (che variano, a seconda dei casi, tra 20 e 100€).
  4. Nel caso degli scambi internazionali, la quota include i costi per un rimborso a favore della/del group leader, accreditata/o presso di noi dopo un processo di selezione e formazione.
  5. Diaconia Valdese si fa carico dell’acquisto dei biglietti per tutti i partecipanti, consentendo così di sveltire e semplificare le pratiche del viaggio; a fronte di ciò la quota è garanzia dell’assunzione di responsabilità e di impegno consapevole da parte dei partecipanti. Abbiamo avuto infatti esperienze negative di abbandoni all’ultimo minuto senza congrue giustificazioni, perdendo così sia i soldi del viaggio, sia quelli del rimborso.
  6. La quota prevede un contributo ad un fondo di solidarietà interno che ogni anno ci permette di coprire i costi vivi per consentire la partecipazione di ragazzi e ragazze con minori opportunità economiche, che vengono verificate in fase di selezione.
  7. La quota comprende viaggio, vitto, alloggio, assicurazione e attività previste dal programma. Sono esclusi eventuali extra quali: drink fuori pasto, souvenir, visite non previste dal programma e tutto quanto non specificato.

L’ESPERIENZA È IN QUALCHE MODO CERTIFICATA?

A livello europeo: Attraverso lo strumento dello Youthpass: ciascun partecipante ha diritto a ricevere un certificato “Youthpass”, che descrive e convalida l’esperienza di apprendimento non formale e informale e i risultati acquisiti durante il progetto (risultati dell’apprendimento). A livello locale: L’esperienza di scambio può essere valorizzata attraverso i crediti formativi e/o come esperienza di alternanza scuola/lavoro (in accordo con gli Istituti Scolastici).

INFORMAZIONI

Villa Olanda - Via Fuhrmann, 23 Luserna San Giovanni (To)
Tel. 0121 91318          Fax. 0121 950364
giovanieterritorio@diaconiavaldese.org

CENTRI ESTIVI: mammaescoagiocare@diaconiavaldese.org
SCUOLE: getscuole@diaconiavaldese.org
EUROPA: geteuropa@diaconiavaldese.org
IL PASSO: ilpasso@diaconiavaldese.org
OSTELLO: ostellovillaolanda@diaconiavaldese.org

 

RIMANI AGGIORNATO!